Chi si nasconde dietro Lifeisinthewater ?

Alida Amato
Velista e viaggiatrice sportiva

Chi sono ?

Alida Amato, classe 1994, nata e cresciuta davanti al mare della Liguria.

Sono solita dire che da quanto sono al mondo ho sempre avuto il vento fra i capelli e il sale del mare sulla pelle.

Ho iniziato a fare vela a 12 anni, ho studiato al Nautico, navigato, ma da che ho raggiunto la maggiore età ho iniziato a lavorare come Istruttrice di Vela a tempo pieno.

Nel 2017 ho fatto il mio primo viaggio in solitaria, destinazione SudAfrica, e li ho imparato a surfare. Da allora i miei viaggi sono sempre stati caratterizzati da una componente sportiva.

Negli ultimi anni ho consolidato la mia figura professionale nel mondo della vela, ed è arrivato il momento di spaziare su altri sport acquatici.

alida amato

Alida Amato è
WORK IN PROGRESS

BARCA A VELA 95%
KITESURF 60%
SURF DA ONDA 50%
WINDSURF 40%
DIVING 30%
alida amato

Una vita da Watersport Instructor

Un’istruttore di sport acquatici è un professionista, un consigliere fidato e un educatore.

Puoi esserlo nel circolo di un piccolo paese, oppure su un atollo caraibico dall’altra parte del mondo: in pratica ovunque ci sia qualcuno che vuole imparare.


La vela mi ha avvicinata a uno stile di vita pieno di libertà e povero di confini
, e dal giorno in cui ho preso il mio primo brevetto nel 2016 non ho mai smesso di muovermi da un circolo all’altro allo scopo di avanzare verso il mio obiettivo finale.

Nel 2019 sono diventata Istruttrice per Royal Yachting Association (RYA) e spostato la mia base sul Lago di Garda – considerato l’Everest europeo per gli sport acquatici.

E Lifeisinthewater ?

Quando racconto che tipo di vita faccio due sono le reazioni:
o non ci credono o mi chiedono come ci riesca.

Ma come me ci sono tante persone e, sotto sotto, a molte altre piacerebbe trovare un modo per poter fare lo stesso.

 

Lifeisinthewater è la nostra storia forse la mia un po’ più nel dettaglio, di come si può riuscire a trovare lavoro nel mondo degli sport acquatici, come formarsi continuamente per migliorare sempre di più le prospettive di carriera future, ma anche solo viaggiare e praticare gli sport che ami.

 

Come per ogni realtà alternativa, questa non è una via più facile delle altre, necessità di impegno e dedizione, ma ti assicuro che restituisce tantissimo.

Una volta Confucio ha detto “fai un lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno della tua vita” … e chi sono io per volerlo contraddire !

Copy link